Ex rue du Grenier Sant Lazare prolongée – Jacques Villeglé

JACQUES VILLEGLÉ – 1926, Quimper (Francia)

Affermando “Tutto il mondo crea lavoro per me – devo solo raccoglierlo”, Jacques Villeglé ha mantenuto il suo acuto occhio sui muri di Parigi dal 1949, raccogliendo manifesti pubblicitari strappati e unendoli insieme attraverso il collage, in sorprendenti composizioni su tela, piene di umorismo, erotismo e critica sociale e politica. Membro del gruppo Nouveau Réalisme, di cui firmò il manifesto fondatore nel 1960. I suoi primi lavori erano di colore scuro e tendevano all’astrazione, punteggiati da frammenti di testo. Più tardi, scontento del confronto delle sue prime composizioni con i dipinti cubisti, si è mosso verso colori più luminosi e ha iniziato a usare più immagini, che sono diventate sempre più sessuali. Credendo nel potere dell’arte di esporre realtà scomode, Villeglé ri-mescola i messaggi rivolti al pubblico per rivelare e criticare piani socio-economici e propagandistici.

Ex-rue du Grenier Sant-Lazare prolongée
Manifesti strappati applicati su tela
1983